Ringraziamo il governo! | Una satira di Anselm Lenz e Batseba N’Diaye

Una satira di Anselm Lenz e Batseba N’Diaye, direttore del settimanale Resistenza Democratica.

Sciocchezze, la Resistenza Democratica non è mai esistita. Nella Giornata dell’Unità Tedesca celebriamo 71 anni di vita umana secondo la Legge Fondamentale della nostra Repubblica Federale Tedesca. Per una fortunata coincidenza abbiamo l’onore di vivere oggi sotto la migliore guida politica di tutti i tempi.

Nella capitale, la pace eterna di ieri, oggi e domani è soffocante, eutanasia per l’assenza di qualsiasi ribellione e per il consenso incondizionato della popolazione. I problemi della democrazia esistono solo all’estero, per esempio a Minsk. Un picnic in pace, danze sfrenate ed esuberanti in allegria spirituale e canti sottolineano la semplice indifferenza con cui noi, qui con noi, siamo fin troppo felici di sottometterci volontariamente e senza riserve alle cure dello Stato.

Noi amiamo questo governo, questo è ciò che il movimento democratico tedesco ha rappresentato dal 28 marzo 2020. Il giullare della madre radiosa ed eterna è stato quindi benedetto questa settimana al Bellevue Palace con la Croce al merito federale.

Dalle file dei servitori più bassi, dietro un gesto stuzzicante di civetteria maliziosa e goffamente nascosta ammirazione aperta, sotto il giubileo a più voci di fischietti stridenti, viene premiato con il naso rosso da clown per la sua felicità: “Wiglaf Drosten, lunga vita a tre volte l’altezza!

La celebrazione della vittoria di una politica ponderata ed equilibrata, indipendente dall’impero in declino, si svolge sul prato del Bundestag alla vigilia dell’unità tedesca. Negli ultimi giorni ci sono già stati alcuni eventi acritici e noiosi. L’armonia totalitaria nel paese rende ora davvero superfluo il nostro reportage.

Domenica il “PanCoronale Picnic” nel Tiergarten di Berlino, il regolare evento di danza _Social is Dancing_ a Spreewaldplatz contro la questione del regime della Corona. Durante il giorno ci sono state proteste spontanee presso le ambasciate britanniche contro l’arresto illegale di Heiko Schöning, cofondatore di _Ärzte für Aufklärung_, in Inghilterra. Le proteste si sono svolte a Berlino e in molte altre città del mondo. Schöning è di nuovo libero.

Poi lunedì scorso l’iniziativa popolare Dialogo di quartiere all’insegna del motto: “9 mesi di Corona – parliamo!” all’angolo tra la Wilmersdorfer Strasse e la Goethestrasse. Alla sera è seguita la veglia alla Siegessäule.

In questi giorni si stanno svolgendo a Berlino altri incontri per glorificare la nostra madre nell’aureola. Questo nel disperato tentativo di sostenere il coro all’unisono di identiche opinioni con un’altra voce potente: Giovedì 1 ottobre. La _Peaceparade_ con tendopoli a Tiergarten e sfilata (berlino-peaceparade.net). Dalle 10.00 alle 14.00 il Dr. Drosten sarà nuovamente premiato con il naso rosso da clown davanti al Bellevue Palace (freedomparade.de). La Peaceparade di cui si è parlato potrebbe avvenire spontaneamente.

Venerdì: il movimento democratico “Non senza di noi” insieme al pensiero laterale e di nuovo la Freedom Parade invitano alla festa dei bambini e della famiglia. Il titolo versatile: “La nostra costituzione: ieri, oggi, domani”. Inizierà alle 15.00 in Piazza della Repubblica davanti al Bundestag. Tra gli oratori ci saranno Anke Wolff, leader sindacale di demokratischegewerkschaft.de, Michael Ballweg, l’iniziatore di Querdenken e uno dei primi portavoce del movimento democratico, Uli Gellermann con il Verein für Volksverfassung, e molti altri.

Infine, la sera, nel momento migliore per le notizie, si svolgerà un trekking militante verso la Volksbühne sulla Rosa-Luxemburg-Platz, dove le figlie e i figli dei politici professionisti strapagati saranno liberati da se stessi dal partito radicale di destra e di sinistra. La Peace Parade potrebbe di nuovo unirsi a loro spontaneamente.

Sabato, la Grande Passeggiata come ricordo delle dimostrazioni di igiene per la Legge fondamentale, alle 10.30 il punto d’incontro sarà Unter den Linden, l’arrivo sulla Straße des 17.Juni poi verso le 15.30. La Freedom Parade No. 13 celebrerà poi i 30 anni dell’unità tedesca a Boxhagener Platz dalle 13.00, il corteo fino alla Porta di Brandeburgo inizierà alle 14.00.

Poi la _Rivoluzione pacifica 1989+2020_ dalle 15:00 alle 21:00 alla Siegessäule. Nel frattempo, sul lontano Lago di Costanza, si sta formando la catena umana più lunga della storia europea. E già oggi segue il riferimento alla marcia silenziosa “Dobbiamo parlare!”, il 10 ottobre (der-schweigemarsch.de).

E questa è solo una piccola selezione; gli atleti della _Sportfest Schwarz-Rot-Gold_ vogliono mostrare cosa possono fare negli impianti sportivi centrali e nelle case dei media, per esempio la notte del Giorno dell’Unità Tedesca – e questo in condizioni di luce autunnale.

In questa lista spicca una pluralità inquietante. Eventi simultanei e spazialmente adiacenti dovrebbero urgentemente unire le forze e sottoscrivere l’opinione prevalente dell’unità. Dopo tutto, dobbiamo essere grati di poter vivere sotto la migliore dittatura di tutti i secoli. I democratici si stanno riunendo per elogiarlo.

Perché Frank-Walter Steinmeier, Wolfgang Schäuble e Angela Merkel non sono affatto criminali. Sono politici seri, che osservano la Legge Fondamentale e ci evitano di farci del male in ogni minuto della loro vita lavorativa.  Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

Ci consideriamo fortunati ad avere persone così meravigliose a capo del nostro Stato. La nostra democrazia è intatta come sempre. La dignità umana, in particolare, è in aumento.

Le democrazie occidentali sono all’apice della loro credibilità. Sono talmente credibili che si differenziano persino in modo significativo dai tiranni dell’estrema destra! Sono particolarmente diversi dai tiranni estremisti di sinistra. Perché la fedeltà alla Costituzione è scritta nel loro personalissimo registro fondiario!

Sono essenzialmente al vertice. Come il ministro federale della sanità Jens Spahn: il banchiere esperto ed esperto di lunghe notti in sauna si è comprato una nuova villa nelle ultime settimane. Secondo la stampa, si tratta di un’ala ad alta sicurezza per quattro milioni di euro a Berlino-Dahlem con un elegante loft termale, in cui in precedenza soggiornava l’ex ambasciatore americano Richard Grenell. La proprietà è ben murata ed è sorvegliata dalla nostra polizia.

Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “È vero!

Pace, scienza, umanesimo! Queste sono le parole d’ordine dei nostri rappresentanti democraticamente eletti. Non sono bugiardi o tiranni pre-fascisti che giocano a fare Dio con noi. Chi dice queste cose è un estremista di destra. Perché l’autorità governativa dell’Istituto Robert Koch (RKI) con la sua Croce al Merito federale, il più importante vincitore della Croce al Merito, Christian Drosten, non è l’unico a pensarla così. Drosten è un semidio in bianco, sa il fatto suo.

Corona è una terribile epidemia. Tutti coloro che hanno sempre tenuto in mano il Manuale di Thieme sulla virologia dicono che – e Drosten lo ha tenuto in mano una volta. Il nostro governo ci dice la verità, ogni giorno, per oltre sei mesi. Il virus Sars-Cov-2 è completamente nuovo, altamente contagioso e in modi mai visti prima. È ancora più pericolosa di un’infezione influenzale!

E’ davvero importante rinchiudere le persone. Se necessario, per anni o addirittura per sempre. Quando le persone scompaiono, la loro _ linea del tempo _ rimane nella rete. Hanno bisogno di molto più controllo in tutte le situazioni, sempre e ovunque. Ogni dettaglio deve essere noto al governo, alle aziende di internet e alla lobby farmaceutica, in modo che sappiano di noi.

Ora dice: Fiducia cieca, lasciatevi guidare, lasciatevi cadere, sì, sottomettetevi!

La meravigliosa compassione dei nostri governanti è rivolta in particolare agli anziani, alle donne che partoriscono e ai neonati. Siamo particolarmente grati al governo per la cura che riserva ai nostri figli. È importante che negli asili e nelle scuole si mostri loro cosa significa la paura. “Mettetevi la maschera, girate intorno, o il poliziotto verrà a prendersi cura di voi!” Dopo tutto, il governo della Corona non è affatto un regime dell’orrore, ma una benedizione per tutti, soprattutto per il popolo! Dopotutto, un ispettore sanitario non è un secondino di quartiere, ma una persona molto simpatica!

Tutto questo è fatto per il nostro bene e vi ringraziamo per questo. Siamo in attesa della _Nuova Normalità_, che riceveremo in dono da questi meravigliosi filantropi! Già oggi non ne abbiamo mai abbastanza, non possiamo aspettare, sentiamo l’amore. Lodiamo la seconda ondata, perché facciamo ogni sacrificio per il nostro leader! Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

Siamo particolarmente orgogliosi del lavoro dei media di qualità. La rivista di informazione Der Spiegel ha addirittura ricevuto in anticipo oltre 2,3 milioni di euro per la sua copertura di e Corona. Ringraziamo il professionista del computer e magnate dell’azienda

Bill Gates per aver aiutato la stampa sofferente in Germania con la sua Fondazione Gates – consegna come ordinato!

Le nostre emittenti pubbliche stanno svolgendo un lavoro eccezionale e stanno rendendo pienamente giustizia al loro mandato legale, come previsto dal Trattato di radiodiffusione interstatale e dal Codice della stampa. “Chapeau”, gridiamo alla faccia della qualità, siamo solo un po’ invidiosi di non essere così bravi. Oggi dichiariamo timidamente: la _resistenza democratica _non è mai esistita! Anche il

Non ci sono mai stati milioni di democratici alle grandi manifestazioni di agosto! Se solo fossimo stati un po’ più gentili con i capi*, oggi avremmo potuto avere un ufficio così bello e ottimi contatti con le imprese, le lobby e la casta politica come il nobile e intelligentissimo Georg Mascolo! Chi ha bisogno del sostegno di migliaia di medici, avvocati e della gente comune?

È un onore per tutti noi poter consumare gli eccellenti media leader. Soprattutto sotto Corona, sono indipendenti, apartitici e si impegnano esclusivamente a favore dei telespettatori e dell’informazione veritiera!

E la verità è che il nostro governo, le aziende farmaceutiche e il caro impero lo vogliono così. E ne saremo informati. Dobbiamo ringraziarvi per questo e per nient’altro. Ogni singolo giornalista coinvolto è un punto culminante della sua industria, oh, l’intera razza umana!

Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

Solo per loro, ci mettiamo delle maschere sulle orecchie, sulle parti intime. Sopra i nostri piedi, oh, indossiamo tute intere di gas velenoso, perché la nostra drostina quotidiana ci manda oggi. Un regime talebano non è nulla contro di esso, tanto che mascheriamo i nostri uomini e i nostri figli per il leader e le loro perline di corte.

Ma soprattutto non vediamo l’ora di fare la vaccinazione, che potrebbe dover essere fatta con una forte coercizione. Ma quello che deve essere, deve essere! Il vaccino sulla base dei noti vaccini antinfluenzali, che la Russia offre gratuitamente al mondo, è disponibile da settimane e purtroppo per noi è fuori questione. Stiamo aspettando l’originale geneticamente modificato dall’Occidente e vorremmo farcene iniettare molto. Abbiamo fiducia in Bill Gates, perché è un buon amico del nostro amato leader.

Angela Merkel è cristiana. E lei è una democratica. I nostri cari leader sono persone molto istruite e raffinate, lo si vede subito. Verità, saggezza e comprensione parlano dai loro gesti, dalle loro voci, dalla loro presenza carismatica.

Non li abbiamo mai visti nelle nostre strade. C’è qualcosa di soprannaturale in loro, appaiono sugli schermi e allo stesso tempo sembrano torreggiare sopra di loro come ologrammi.

Il loro calore è famoso in tutto il mondo. Siamo grati di vivere sotto la luce del loro sole, ogni giorno. Il governo ha il mandato di fare con noi tutto quello che vuole. Le elezioni vogliono rendere omaggio alla struttura del potere in tutti i colori: Cristiano, sociale, liberale, verde, sinistro e alternativo. Viviamo come vermi nella pancetta di un topo in perdizione in un giardino paradisiaco sotto l’eterno arcobaleno!

Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

Balliamo, ma balliamo separatamente. Mantenete le distanze e il divieto di cantare! Mostriamo la nostra sottomissione in ogni momento di solitudine Le maschere possono sfigurare i nostri volti, ma sono solo la soluzione finale temporanea sul nostro corpo. Sì, sono solo l’avvertimento che se non obbediamo, saremo semplicemente avvelenati e moriremo. E nessuno lo vuole, vero? Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

In generale, siamo umilmente grati ai nostri governanti per averci ricordato la natura finita della nostra esistenza sulla Terra. Ogni essere umano deve morire una volta sola, sia che sia un essere umano di prima classe, come i sommi sacerdoti della nostra casta guida, un essere umano di seconda classe, come i leccapiedi e i grembiuli di corte che gli fanno un cenno quotidiano e fanno tutto ciò che chiedono, o un essere umano di terza classe, come noi della gente comune, che purtroppo stiamo bene, cioè non siamo alla moda – o anche un essere umano di quarta classe, come i lavoratori a giornata e quelli che sono stati bombardati dall’impero nel Vicino e Medio Oriente e nel Nord Africa. Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

L’Impero ha gridato e tutti, tutti sono venuti! Lodiamo i nostri governanti, perché sono i più benevoli Sono così grandi e puri di cuore, così creativi e belli, che speriamo possano vivere per sempre e per sempre. L’ingegneria genetica può essere provata su di noi, se va a beneficio solo dei governanti. Vorremmo anche farci mettere delle attrezzature tecniche nel nostro corpo. La casta decide della nostra discendenza! Esperimenti e operazioni possono essere fatti su di noi, se servono solo ai nostri cari leader!

La nostra maschera quotidiana ci mette oggi, sulle orecchie, sul corpo, sulla bocca, sugli occhi e sul naso. Oh, dei del cielo e della terra, o saggi capi del nostro pianeta, ci avete dato decenni di felicità e ora, in segno di gratitudine per la vostra pazienza con la nostra superflua esistenza sulla terra, ci portate nella vostra nuova epoca, l’epoca della Nuova Normalità!

Nei nostri sogni più sfrenati non avremmo potuto immaginare nulla di più bello. Oh, vi ringraziamo di cuore per la vostra tolleranza, la vostra saggezza. Noi siamo indegni, anche poco dignitosi, voi siete dignitosi e puri di cuore. Voi siete semplicemente gli uomini migliori.  Voi siete la democrazia, e siete la democrazia in persona. Chi siamo noi per mettere in discussione le vostre sacre vie? Sotto le nostre maschere, sussurriamo umilmente: “Tutto per voi!

Nientemeno che i nostri leader sono chiamati a condurci alla felicità, a governarci. Viviamo solo per loro. Proviamo un’infinita gratitudine per la grande responsabilità che si sono assunti per noi deboli e indegni. Chi saremmo senza di loro? Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Oh, guidaci, guidaci!

Non saremmo altro che corpi inanimati, anime vuote, niente, niente, niente, niente, niente. Le nostre vite ricevono un senso dalle nostre guide, per quello che sono: Appendici di una santa macchina della casta guida, come la più bassa di tutti i servi, come carne e poche cellule cerebrali, che sono per il piacere dei nostri governanti sulla terra.

Siamo qui per compiacere la casta del Führer. Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Prendeteci!

Oh, sì, e più di questo, sono degli dei incarnati. Ci guideranno in modo sicuro attraverso lo Stige. Sì, essi non governeranno solo la nostra vita, ma anche la nostra morte. Oh, sì, vogliamo vivere e morire digitalmente, i nostri corpi non sono che una seccatura per i nostri nuovi dei. Viviamo per loro, viviamo per loro, viviamo alla loro mercé. I nostri corpi li avranno. Moriamo per loro.

Perché sanno quello che fanno. La loro saggezza supera l’esistenza terrena. La loro grazia dà vita e prende vita. Oh, Sovrano, assegnaci i nostri posti. Rispetto a una Merkel, rispetto a una Gates, non siamo che miserabili storpi. Il vostro successo è la volontà di Dio, sì, si dimostra ogni giorno! Chi può degradarci deve avere la più grande dignità e la più alta competenza in prima persona!

La prova viene fornita ogni giorno di nuovo.

Ogni giorno che la casta del tiranno misericordioso regna su di noi, ogni giorno che il sovrano divino prolunga lo stato di emergenza, ogni giorno che i servi degli dei ci mostrano la nostra indegnità, noi confermiamo la correttezza della Nuova Normalità.

Ogni giorno che la casta di Dio rompe la costituzione è un giorno nella Nuova Normalità. Sotto le nostre maschere, sussurriamo umilmente: “Grazie!

Ogni giorno non resistiamo è un giorno per confermare il nuovo status di Dio dei nostri cari leader. Sì, lo vogliamo

Avremo la fiducia pura. Sì, saremo condotti in paradiso dalle nostre care guide di Dio. Perché il loro successo è la nostra prova che non siamo che bambini che devono essere educati e che i nostri figli sono di proprietà del Dio guida.
Che cos’è il vostro bambino contro uno Schäuble? Il vostro bambino deve imparare presto cos’è un democratico modello e come obbedire nella Nuova Normalità. La sopravvivenza non è una cosa ovvia, è un dono dell’Impero, dell’Olimpo. Cos’è una cassiera di supermercato contro la Merkel? Guardate come la cura della nostra guida di Dio ci ha fatto superare tutte le difficoltà per 15 anni. È una Dio Democratica.

E Steinmeier, il Dio supremo leader della nostra società, non solo è bello, ma è anche uno dei più piacevoli socialdemocratici di Dio. Ha fatto tanto per l’apparato che teniamo in così grande stima. Come un eroe confuciano di Dio, ha percorso ogni singolo passo della sua ascesa nell’apparato statale – fino alla cima della casta dei servi guida di Dio! Nel frattempo, ha persino inventato le leggi Hartz, grazie alle quali oggi “stiamo ancora facendo così bene”. Steinmeier è ancora più divino tra i servi degli dei che tra gli altri servi. Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Grazie!

Ringraziamo i nostri cari leader. Ringraziamo la stampa del Führer.

Ringraziamo, ringraziamo, ringraziamo. Dove saremmo senza di te?

Forse senza la sua grande leadership Corona non sarebbe venuta. Immaginate che non avremmo la grazia di poter vivere sotto questa corona di Dio della creazione, questo altissimo bocciolo del fiore più bello di tutte le cose terrene?

Immaginate se le nostre guide divine illuminate non ci avessero condotto a Corona nella loro infinita veridicità, nella loro ragione onnicomprensiva, nella loro natura generosa, nella loro splendida intelligenza e nella loro nobilissima serietà, nella loro squisita perizia, in questa infinita onestà e cordialità, immaginate se questi meravigliosi esseri di Dio non ci avessero condotto a Corona?

Dove saremmo andati allora? No, dobbiamo esprimere la nostra infinita gratitudine. Dobbiamo offrire i nostri sacrifici, i nostri figli, i nostri corpi e le nostre anime. E ora preghiamo per le nostre autoproclamate guide di Dio, alle quali siamo infinitamente grati, di cui ammiriamo molto le azioni e la cui presenza è una cosa per tutti noi: una grande redenzione e un grande incoraggiamento a farci sputare addosso almeno una volta.

Le nostre guide di Dio hanno lavorato onestamente per il loro successo fino a quando non sono ascesi ad esseri superiori. Non sono diventati dei per caso, ma perché sono gli eletti. Scelti perché hanno successo. Hanno successo perché sono migliori di noi. Meglio di noi, perché noi siamo qualcosa di peggio. Siamo qualcosa di peggio perché siamo più impotenti. Perché se fossimo potenti come loro, ora saremmo i leader di Dio. Ma noi non siamo i capi di Dio, ma i nostri amati tiranni sono i capi di Dio. Si sono incoronati: Corona!

Una vita senza una costituzione civica è così meravigliosamente redentrice. Sì, siamo stati redenti. I nostri capi di Dio si sono incoronati, ci hanno riscattati, e noi siamo solo bambini malati e incapaci nella loro Nuova Normalità. I sinistrorsi sono stati i primi a sottomettersi, perché amano la crisi, si battono per questo stato come soluzione permanente, che è tutto ciò per cui si battono: L’eterna crisi. Non volevano assumersi responsabilità da molto tempo, l’ultima volta questo ha portato a un crollo sociale. Da allora vogliono solo essere parsimoniosi. “Diventerò terra”, questo è il loro ultimo slogan, questo è ciò che vogliono come ultimo respiro.

Dopo di loro, i socialdemocratici si sono sottomessi ai capi del dio imperiale, perché la sottomissione è sempre stata affar loro, tranne che per il fatto che si lamentano sempre – questo fa parte del buon tono per loro. Poi i democristiani si sono sottomessi, perché per loro Dio è già morto, vogliono rendere omaggio a nuovi dei e sono infinitamente grati quando i capi di Dio almeno ci sputano sopra. Infine, i liberali si sono sottomessi, perché i miscredenti, che una volta ghigliottinavano il Re Sole per essere più liberi, devono finalmente crederci loro stessi. Chi è minacciato di morte ne è suscettibile.

Ma soprattutto i Verdi si sono sottomessi, perché nessun partito ama la guerra quanto loro. Preferiscono fare la guerra per la pace o per l’Olocausto, contro il quale hanno cominciato a combattere molto tempo dopo la sua fine. Si sono offerti di lollarsi per loro nel giardino divino, dove sono sempre pronti a far sì che i sovrani divini offrano volentieri il loro corpo, in modo che un dio possa alzare lo sguardo o altro per seminare il nobile seme nel giardino divino. “Grazie” sospirano nella felce. In attesa.

La grandezza delle nostre divinità è così inimmaginabile, la loro potenza così mostruosa, la loro forza così straordinaria! I volti dei nostri padrini brillano su di noi anche nei nostri sogni. Oh, cielo, oh, Olimpo, abbiate la nostra gratitudine per averci dato questi signori timorati di Dio. Sono la cosa migliore che possa accadere a noi subumani, perché sono al di sopra di noi. Noi siamo per loro, non loro per noi. Essi governano su di noi, governano sui nostri corpi, governano sui nostri figli, controllano ogni fibra, ogni momento delle nostre patetiche piccole esistenze.

Anche in un momento incontrollato pensiamo ancora ai nostri Dio regnanti e cerchiamo di compiacerli, perché niente può essere più grande di loro, è così che vogliono. Il Dio governatore l’ha chiamata “democrazia di mercato”, ma dovremmo chiamarla con il suo nome: Regno celeste. Siamo stati condotti nel Regno dei Cieli dai Dio Sovrani.

Chiediamo ai nostri dei qualche anno in più di pazienza fino a quando non ci saremo stabiliti nel Regno dei Cieli. Ma i sinistrorsi ci stanno già mostrando come sottometterci con forza, come lollarsi a terra e supplicare di essere sputati dai governanti di Dio. Anche i cristiani, i Verdi e i liberali si stanno leccando la saliva. Pregano per cogliere almeno uno sguardo di rabbia dei padroni.

Ci sono mai stati dei più grandi, governanti più benevoli? Chi se ne frega dei milioni di morti, che si interrogheranno ancora sulle vite umane, sulle anime tormentate dei bambini, sui periti solitari, sulle culture distrutte, sulla natura distrutta, quando i Godlords sono finiti solo con il loro miracolo?

Il Nuovo Normale sarà così meraviglioso che potremo avere bisogno solo di qualche decennio di farmaci geneticamente modificati per realizzare finalmente che i Godlords sono semplicemente molte volte più divini di quanto non si possa esprimere a parole oggi.

Sì, i nostri Dio governanti sono soprannaturali. Questo parla da ciascuno dei loro proclami, che sono fondamentalmente rivelazioni, anche oratori di rivelazioni. Anche un portavoce del governo come Steffen Seibert da solo è molte volte più divino di Dio, come lui stesso mette ripetutamente a verbale. È solo che noi persone indegne, noi, la spazzatura dell’umanità, noi radicali di destra, cioè il popolo nel suo insieme, non possiamo riconoscere la tremenda divinità soprannaturale.

Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Scusatemi! Grazie”.

Siamo così stupidi e radicali di destra che non riusciamo ancora a capire il piano soprannaturale del soprannaturale per eccellenza, che i nostri dei sovrani sovrannaturali hanno preparato per noi come un dono. La nostra indegnità ci diventerà cosciente solo con gli anni e l’intera divinità soprannaturale sarà solo allora davanti ai nostri occhi.

Quando avremo riconosciuto la divinità soprannaturale dei sovrani superelettorali, sprofonderemo nella vergogna e tutta la divinità soprannaturale risplenderà nelle nostre anime indegne, dove è così oscura e cupa che oggi, con le nostre stupide domande sulla Legge Fondamentale e la medicina ortodossa, sulla veridicità, la democrazia e l’illuminazione, non possiamo che essere considerati “materiale virologicamente contaminato”. Sotto le nostre maschere sussurriamo umilmente: “Comanda su di noi!

I nostri figli e i figli dei nostri figli appartengono interamente ai super-dei tiranni sovrani, nelle cui cure sono ben accuditi, ma solo se i principi divini li vogliono anche loro. Scelgono, perché in una vita senza una costituzione civile, tutto e tutti si allineano al supremo mondo autocostruito superprincipale delle divinità. Il regime di Corona ha un solo messaggio per noi qui e ora, dice: “Mi dichiaro più grande di Dio e la resistenza è inutile!

E ora piegate le mani e chinate il capo, perché vogliono che li preghiamo.

+++

Si ringrazia l’autore per il diritto di pubblicare l’articolo.

+++

Fonte dell’immagine: meunierd / shutterstock

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni su ulteriori possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Auch interessant...

Kommentare (0)

Hinterlassen Sie eine Antwort