Ogni giorno conta! | Di Rüdiger Lenz

…resta a casa ogni volta che è possibile. Ogni giorno (4) conta, Cancelliera Dr. Angela Merkel.

Un commento di Rüdiger Lenz.

Non combattimenti e pensiero laterale

L’altro giorno qualcuno mi ha scritto perché non mi faccio coinvolgere nel pensiero laterale. Il mio principio di non combattimento aiuterebbe il movimento all’infinito. Sì, lo so, sarebbe di grande aiuto, certo. Gli risposi: “Non voglio più essere il piagnucolone del mercato delle mie idee. In fin dei conti, la maggior parte delle persone, e anche in tutto il movimento, tra l’altro, vuole soluzioni politiche. Dire loro che sono loro stessi la soluzione e che dovrebbero smettere di combattere è troppo spaventoso per molte persone. La maggior parte di loro, anche quando pensano fuori dagli schemi, vuole tornare alla vecchia normalità, naturalmente, con qualche miglioramento, in modo che l’empowerment del governo non si ripeta mai più. Ma vogliono essere governati. Non lo voglio. Tutti i sistemi politici hanno a che fare con la gerarchia, l’obbedienza e il piegare le persone per i propri interessi e le proprie grandi idee. Non lasciare mai che le persone governino sulle persone – questo è il mio principio di non combattere. Ed è proprio qui che sono senza compromessi. Troppo pochi lo assecondano. Per questo preferisco andare da solo e portare chi vuole venire con me. Ormai sono un bel po’ di persone.

Cos’altro c’è da scrivere su Corona?

KenFM è attualmente in fase di chiusura e se ci sarà un altro cattivo articolo come quello pubblicato qui dai medici per l’istruzione, l’intero canale sarà chiuso. Cosa dovrei scrivere adesso? Un saggio su Buttercups? Quanto bene il governo federale sta gestendo la pandemia? Quanto sono grandi Lauterbach e Söder? In che misura l’85% circa della popolazione sta facendo di tutto per fermare la diffusione del virus della morte?

Quello che stiamo vivendo qui, noi, e con questo intendo il piccolo gruppo di forse il 15 per cento di questo paese, è un’epurazione. Questa epurazione non comprende solo i siti d’indagine, le piattaforme e i canali, ma anche tutti gli operatori di canale che stanno diffondendo narrazioni diverse rispetto ai governi federali e statali di questo grande Paese. Io, la democrazia in questo paese, ho chiuso. Ho chiuso, non perché i governi vogliono che io sia, no. Ho chiuso perché all’85% non gliene frega un cazzo e non possono immaginare una tale frode. Voi siete le pietre della nuova normalità.

Nel parlamento del Baden-Württemberg i deputati devono pagare una multa fino a 50.000 euro se qualcuno di loro si rifiuta di indossare la maschera. Anche nel parlamento del Brandeburgo. Forse ovunque? La democrazia è finita. Possono gestire l’isolamento senza un isolamento, basta solo punire e chiedere di fare in fretta, è sufficiente. Dopo tutto, si tratta di un virus della morte che semplicemente non vuole riuscire a uccidere nel modo in cui un virus della morte decente dovrebbe.

Si dice che Carl Gustav Jung abbia detto una volta che chi guarda fuori sogna, chi guarda dentro si risveglia. Tutte le persone veramente intelligenti hanno detto una cosa del genere. Ma la maggior parte delle persone guarda verso l’esterno, sceglie qualcuno o crede di poter cambiare il mondo esterno rendendolo più giusto. Dopo tutto, esiste solo il mondo esterno. Tutte le cose importanti nella vita delle persone non accadono mai prima all’esterno. Succedono sempre prima dentro di noi.

Se solo potessimo liberarci dei malvagi sovrani, allora tutto sarebbe di nuovo a posto. Se fossi al potere, farei cose buone ogni giorno! Sì? Ci credete davvero?

Osservate da vicino i molteplici interessi dei 7,8 miliardi di persone. Dovresti farlo subito. Questo è il gioco della politica. Oggi vediamo esattamente come lo fanno. Stanno creando una nuova società per se stessi e la stragrande maggioranza vi partecipa attivamente, non passivamente. Le denigrazioni di chi indossa la maschera possono aumentare sempre di più. Perché non appena qualcuno viene visto senza maschera, chi indossa la maschera attiva vede un virus della morte e agisce attivamente per paura della morte, proprio come la maggior parte della generazione dei miei nonni e bisnonni una volta agiva per portare i compagni indegni sotto la svastica alla loro punizione prescritta. A quel tempo, entrambi i lati indossavano bracciali e un lato pensava che fosse perfettamente normale. Oggi le persone indossano maschere e discriminano chi non indossa maschere e con un certificato. Presumibilmente coloro che indossano le maschere per convinzione sono portatori di maschere perché non vogliono far ammalare gli altri. Ma discriminano e insultano coloro che non possono indossare una maschera perché hanno difficoltà a respirare con la maschera. Così sollecitano chi è malato, a doversi ammalare ancora di più, dal solo dovere all’obbedienza. E dovrei credere che i portatori di maschera indossano una maschera per motivi di prevenzione? Lei, proprio come la signora Merkel, non si preoccupa della salute degli altri.

643:1
L’Ufficio federale di statistica elenca i decessi e le cause di morte degli ultimi quattro mesi.
Al primo posto, con 115.000 persone, tutte malattie cardiache,
Al secondo posto, con 76.667 persone, tutti malati di cancro,
Al terzo posto, con 18.667 persone, tutti i disturbi mentali e comportamentali,
4° posto, con 14.100 persone, tutte le malattie dell’apparato digerente,
5° posto, con 13.333 persone, tutti feriti e avvelenati,
6° posto, con 11.667 persone, tutte le malattie nutrizionali e metaboliche,
7° posto, con 11.333 persone, tutte malattie del sistema nervoso,
Ottavo posto, con 10.000 persone, tutti resistenti ai germi ospedalieri,
Al 9° posto, con 4.000 persone, tutti incidenti domestici,
Al 10° posto, con 427 persone, tutti i casi COVID 19.

Così, negli ultimi quattro mesi in Germania 274767 persone non sono morte a causa della COVID 19, ma 427 persone sono morte a causa della COVID 19. Questo fa un rapporto di 643 a 1. 643,48 (arrotondato per difetto) volte il numero di persone morte in quattro mesi rispetto alla COVID 19. A proposito, dopo il grado 10 l’Ufficio federale di statistica non nomina più i decessi e nessun’altra causa, rendendo la COVID 19 l’ultima di tutte le possibili cause di morte in Germania.

Chi non pensa per se stesso ora, altri hanno già pensato per lui.

Che senso ha la tua vita?

In quale percorso di vita credi? Quale idea di tutto ciò che hai? Credete ancora di dover cambiare il mondo andando alle urne o avendo un altro tipo di dominio per tutti, che potrete poi finalmente adorare come quadro generale? Pensi che la vita sia un’oopsie-daisy, oopsie-daisy, ed eccola lì, come ci dicono le scienze? Tutta la grande cosa è uscita da un big bang e la vita stessa è uscita da una zuppa, una zuppa Miller Urey. Una volta ci ho creduto. Oggi non ci credo più e considero le scienze stesse come un’istituzione che sostiene il sistema, come le religioni che vogliono una sola cosa: Obbedite, credete solo a noi e seguitemi.

Oggi considero la libertà l’obiettivo politico più importante e credo che solo nella libertà l’uomo possa essere veramente umano. Tutto ciò che costringe l’umanità dentro di noi, la mette in discussione, o la considera una merce di scambio, che è fondamentalmente ciò che quasi tutti i partiti affermati fanno oggi, tende ad essere totale. Tutte le idee politiche che sopprimono l’umanità portano in sé la totalità, così come la dittatura fa la pulizia. E la totalità è sempre in voga solo perché scompone l’individuo in un oggetto incondizionato. La maggior parte delle persone vuole obbedire e non essere responsabile della propria vita. Queste persone detestano la libertà e l’auto-responsabilità, nel senso che tutti noi possiamo viverla oggi. La maschera è prescritta, le violazioni sono punite. Se avessimo davvero un virus della morte con un corrispondente tasso di mortalità, sarei favorevole a tutte queste misure. Ma mi è stato chiaro fin dall’inizio che il governo sta solo facendo un gioco con noi qui e che non si tratterà di noi. Sono stato svegliato dall’assassinio di Kennedy e dalla guerra in Jugoslavia.

Quando ho visto in diretta in TV il 9. 11. 2001, come la seconda torre è stata colpita da un aereo, ho preso il mio telefono e ho chiamato un amico. Gli ho detto di accendere la TV, lo stanno facendo loro stessi. Vedremo crollare entrambe le torri. Anche allora mi fu subito chiaro che si trattava di un lavoro dall’interno. Quale fosse lo sfondo di tutto questo era un mistero per me all’epoca. Oggi sono pienamente consapevole del fatto che i governi di quasi tutto il mondo agiscono come una mafia globale e ci considerano le loro galline ovaiole. Non lo fanno perché lo fanno subito di loro iniziativa. Lo fanno perché siamo parte di un sistema che li costringe a farlo. La vite molto grande in questo è il modo in cui i flussi di capitale sono diventati e ciò che il denaro rappresenta nella nostra società. Una volta che lo avete capito da soli, allora sapete che per agire per l’umanità è necessario un solo mezzo, più che per ragioni umanitarie per il governo tedesco. Ma con il virus sta succedendo il contrario. Su OVALmedia è stata pubblicata una conversazione con Wolfgang Wodarg che mostra i numerosi rami della tana del coniglio di corona, che non conoscevo nemmeno io prima, ma che mostrano il lavoro preliminare sulla corona, cioè il lavoro di alcune istituzioni per il sistema sanitario (1). Non importa quale sia il problema che scuote noi umani, il denaro gioca sempre un ruolo predominante, il denaro e il potere. E se non cambiamo questa combinazione, non cambieremo nulla con elezioni e nuovi partiti e migliori politici e buoni discorsi sui demo. Dovremmo cambiare ciò che Jens Lehrich ha cercato di affrontare nel suo talk show su Fairtalk con l’infanzia, l’educazione, l’amore (2).
Tutto questo ha qualcosa a che fare con il nostro mondo interiore. Chi non fa del mondo interiore un soggetto di cambiamento non ha ancora capito il problema.

Ti sei guadagnato questa croce

E’ stato detto tutto, tutti i fatti sul virus sono allo scoperto. Questi sono i fatti attorno ai quali abbiamo presumibilmente costruito le nostre strutture educative. Ma sono stati tutti ingannati dalla loro educazione. E solo a coloro che chiamano l’inganno la verità sarà permesso di continuare. La stragrande maggioranza delle persone non vuole conoscere i fatti.
Allora, nel movimento per la pace, pensavo che l’altra parte non avrebbe mai potuto fare di me quello che ha fatto di molti altri. All’epoca credevo che non potessero farlo, perché il mio libro, Il Principio di Non Combattimento, dimostra che sono stato completamente spazzolato in pace. Ma quello che allora non consideravo nemmeno nella mia ingenuità era che lo avrebbero fatto comunque e semplicemente non avrebbero letto il mio libro. All’epoca pensavo che alla fine la conclusione scientifica fosse soprattutto questo tipo di costruzioni di menzogne. Che avrebbero ignorato completamente le scienze e che anche gli scienziati vi avrebbero preso parte, avrei pensato che all’epoca era assolutamente impossibile, non dopo Hitler, non potevano farlo. Beh, mi sbagliavo di grosso.

Siamo quelli che hanno riconosciuto il tutto molto presto per quello che è. E chi ora costituisce l’85% se ne accorgerà anche. Ma solo quando è troppo tardi per salvare un po’ di democrazia. Non sono consapevoli del fatto che ogni dittatura mangia i suoi seguaci ad un certo punto. Oggi pensano di essere ricompensati, e domani non ci sarà più nessuno a salvarli. Una cosa è molto chiara. Se i più istruiti tra noi umani sono nella stragrande maggioranza a favore della svalutazione dei fatti scientifici, allora è chiaro che il nostro sistema educativo è istruito e l’istruzione non può essere ciò che pretende di essere. Il grande inganno è che tutto ciò che la civiltà fa per il nostro bene, che è il peggiore che pretende di essere. L’ignoranza, la stupidità o anche una svista sono per me completamente fuori questione.

Sapete qual è il bottino umano più grande per un’idea, per la realizzazione di certi progetti, che in realtà sono osceni? No? Beh, vanita’. È la vanità che fa salire il maggior numero di persone sulla tua barca. I premi fanno appello alla vanità. E i migliori candidati per questi premi sono persone nella posizione alfa del loro gruppo di pari. I proprietari del premio. Da qui tutti quei premi di merito con cui fai la doccia con le stelle. Sono accolti al meglio nella loro vanità, poiché molti di loro sono diventati delle star perché sono estremamente narcisisti. Eppure premi, riconoscimenti e titoli non valgono praticamente nulla. Piuttosto, svalutano l’umanità, o meglio l’umanità integrale stessa.

Abbiamo bisogno di una rivoluzione dei nostri stati di coscienza verso una maggiore umanità. Ciò che tutti noi siamo veramente, è ciò che impedisce a questo sistema di premiare chiunque, cioè di essere dentro di noi. Chiunque voglia essere, anche solo in minima parte, viene discriminato, combattuto, insultato ed escluso da questo sistema. Ma ciò che realmente sorge è l’alienazione di tutto l’essere umano dal suo essere originale. Questo è il nemico, l’uomo interiore e il suo essere umano interiore. Chiunque ne prenda coscienza, e sempre più persone ne prendono coscienza, riconoscerà che gli altri stanno lavorando con piena energia all’estinzione della nostra specie.

John Ioannidis ha scoperto in uno studio che il tasso di mortalità mondiale del COVID 19 è probabilmente inferiore allo 0,2%. Ma chi è questo John Ioannidis contro maiLab e la loro Croce al merito federale, e chi è questo Bhakdi che avrebbe formato oltre 4000 medici. Non più di un attacco di starnuto di un influencer (5). Ma chi è questo John Ioannides quando sei maiLab? E chi sei tu per leggere o ascoltare questo, salsicciotto di Hans.

Fonti:

(1) https://www.youtube.com/watch?v=-MaGHDfrF28&t=186s

(2) https://www.youtube.com/watch?v=lVRB0hT20ik

(3) https://www.youtube.com/watch?v=gY7lvH6m5TE&list=PLcD3zAEeryQGSZFYJpxbJe2hSGyB9YPRU&index=13

(4) https://www.youtube.com/watch?v=sMOAyd2XY94

(5) https://www.youtube.com/watch?v=EGJ1jcuDS_I&t=724s

+++

Si ringrazia l’autore per il diritto di pubblicare l’articolo.

+++

Fonte dell’immagine: conrado / shutterstock

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni su ulteriori possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Auch interessant...

Kommentare (0)

Hinterlassen Sie eine Antwort