L’UE modifica il regolamento dell’UE sulla protezione contro l’ingegneria genetica per il vaccino Covid | Di Bernhard Loyen

La Germania è membro del Progetto Genoma dell’UE.

Un commento di Bernhard Loyen.

L’orrore è grande, l’opinione è quasi unanime. La Russia è negligente con i suoi cittadini per quanto riguarda un vaccino contro il virus Sars.Cov-2. Il tedesco del Sud sa che Putin sta giocando con la salute del suo popolo in Russia (1). Die ZEIT analizza immediatamente il farmaco come aspirante vaccino (2). Il ministro federale della Sanità Jens Spahn ha fatto sapere a Deutschlandfunk che considera l’approvazione del vaccino russo contro il coronavirus pericoloso dopo una fase di test abbreviata (3). Approvazione o registrazione? Per il dibattito sul vaccino russo ed esteso raccomando due articoli collegati nell’articolo scritto sul NachDenkSeiten (4,5).

L’ipocrita indignazione per i rischi per la salute delle persone, soprattutto da parte della politica, è appropriata? Il Regolamento UE 2020/1043 del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 luglio 2020 (6). L’oggetto è, nel documento ufficiale, la citazione: “Regolamento relativo all’esecuzione di sperimentazioni cliniche su medicinali per uso umano per il trattamento o la prevenzione della malattia coronavirus (COVID-19) contenenti o costituiti da organismi geneticamente modificati e la loro consegna.

L’ordine è riportato su cinque pagine, in 26 punti individuali. La presunta necessità è descritta ancora una volta al punto 1, citazione: il 30 gennaio 2020 l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che l’epidemia è un’emergenza sanitaria di portata internazionale. L’11 marzo 2020 l’OMS ha classificato COVID-19 come pandemia. Altri singoli punti riassumono la procedura precedente, le precedenti linee guida per l’approvazione di un nuovo farmaco. Al punto 8 si sottolinea tale citazione:

L’esperienza dimostra che nelle sperimentazioni cliniche che comportano l’impiego di medicinali in fase di sperimentazione contenenti o costituiti da OGM, la procedura per la conformità ai requisiti delle direttive 2001/18/CE e 2009/41/CE per quanto riguarda la valutazione del rischio ambientale e l’autorizzazione da parte dell’autorità competente di uno Stato membro è complessa e può richiedere un notevole lasso di tempo.

OGM è l’abbreviazione di organismi geneticamente modificati. Il punto 10 spiega ai funzionari e ai politici oberati di lavoro, cito:

È quindi particolarmente difficile condurre sperimentazioni cliniche multicentriche su medicinali in fase di sperimentazione contenenti o costituiti da OGM in cui sono coinvolti diversi Stati membri.

Diventa eccitante dal punto 13, cito:

In considerazione dell’emergenza sanitaria, è di grande interesse per l’Unione che si possano sviluppare e rendere disponibili nell’Unione al più presto farmaci sicuri ed efficaci per il trattamento o la prevenzione di COVID-19.

Il prima possibile? Con attenzione. Sicuramente non è piuttosto sconosciuto, ma presumibilmente ingannato ufficialmente dal regolamento dell’UE, alle spalle dei cittadini dell’Unione europea? La dilatazione della pupilla inizia con il punto 17, citazione:

“Lo scopo centrale della legislazione farmaceutica dell’UE è la protezione della salute pubblica. Le direttive 2001/18/CE e 2009/41/CE mirano a garantire un elevato livello di protezione della salute umana e dell’ambiente valutando i rischi associati all’emissione deliberata o all’impiego confinato di OGM. Hai avuto fortuna? Purtroppo no, il paragrafo 17 non è stato citato fino alla fine:

Data l’emergenza sanitaria senza precedenti causata dalla pandemia COVID 19, la protezione della salute pubblica deve essere una priorità. È pertanto necessario concedere una deroga temporanea ai requisiti per la valutazione preventiva del rischio ambientale e l’autorizzazione ai sensi delle direttive 2001/18/CE e 2009/41/CE per la durata della pandemia COVID-19 o fintanto che la COVID-19 costituisce un’emergenza sanitaria.

Concludendo, cito: “Finché si applica la deroga temporanea, la valutazione del rischio ambientale e l’autorizzazione ai sensi delle direttive 2001/18/CE e 2009/41/CE non dovrebbero essere una condizione preliminare per la conduzione di questi studi clinici.

Ci sono state proteste a livello politico? Il punto 23 si riferisce almeno a questo, citazione:

Alcuni Stati membri hanno espresso dubbi sull’interazione di queste disposizioni della direttiva 2001/83/CE e del regolamento (CE) n. 726/2004 con la legislazione sugli OGM.

In modo sommario, o meglio decodificato – nessuno è costretto a fare nulla, i dubbi possono essere espressi, ma i grandi attori del settore delle vaccinazioni, compresa la Germania, con a capo il ministro della Sanità, il signor Spahn, che fa pressione sul ministro della Sanità, non sono più impossibilitati a fare nulla.

Il portale di ricerca Correctiv sapeva quindi il 05.08, qualsiasi interrogazione, l’affermazione che nei vaccini possono essere adulterati ora vivaci, può provenire solo dal campo dei teorici della cospirazione, citazione: No. Con il decreto non riguarda i vaccini mRNA. Neanche gli organismi geneticamente modificati li contengono (7).

Il comunicato stampa dell’Unione europea stabilisce la durata del regolamento, cito: “Il regolamento si applicherà solo finché la COVID-19 sarà classificata come pandemia dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) o finché sarà in vigore un atto di esecuzione” (8). Decodificati, lo faremo per tutto il tempo in cui potremo attuare indisturbati la sovranità definitiva di questa pseudo-pandemia. La seguente frase può essere nuovamente definita individualmente. Ognuno di noi dimostri ancora una volta la propria comprensione di questo regolamento dell’UE, cito:

Il regolamento prevede una deroga temporanea per le sperimentazioni cliniche che comportano l’impiego confinato di organismi geneticamente modificati e consente inoltre agli Stati membri di utilizzare medicinali contenenti o costituiti da OGM per il trattamento o la prevenzione di COVID-19 in determinate circostanze urgenti (8).

In parole povere, perché un’istituzione come l’UE, un’associazione di sostegno alla lobby farmaceutica multimiliardaria, parola chiave GAVI – Global Alliance for Vaccines and Immunisation, in tempi di questa crisi della corona iniziata politicamente, dovrebbe emanare norme speciali sui vaccini per non servire, espandere, cioè permettere, i requisiti e i desideri di gruppi d’interesse altrettanto esigenti? Perché questi attuali riflessi pungenti rispetto alle notizie dalla Russia? Qui è in gioco una grande quantità di denaro, derivante dallo sfruttamento di milioni di persone attraverso l’abuso di milioni di salute. Non c’è in gioco nient’altro, di certo non un virus presumibilmente pericoloso.

La Germania è in preda alla frenesia dei test PCR. Ordinato, raccomandato, ordinato. Naturalmente, serve solo ad aumentare il senso di sicurezza dei cittadini di questo paese. Nessuno sa perché questa dinamica, visto il decorso di questa pandemia piuttosto zoppicante. Il risultato di solito serve una sola funzione. Un altro candidato alla parola dell’anno, la trasfigurazione e l’insicurezza delle persone può essere servito – nuove infezioni.

Il primo ministro bavarese Söder lo sapeva il 10.08., cito: “Corona diventa ogni giorno più pericolosa” (9). Chi gliel’ha detto? Naturalmente il guardiano del Graal della legge sulla protezione dalle infezioni Jens Spahn. Ha comunicato l’impressionante realizzazione: “Attenzione, sta diventando un po’ sciocco”, cito:

Il virus coglie ogni occasione. Continuiamo a prenderci cura l’uno dell’altro (10).

Il portavoce del governo Steffen Seibert ha preso in mano questo modello vuoto il 12.08. e ha istruito i giornalisti presenti, cito: “Bene, se non siamo tutti attenti e vigili ora, allora questo evento può ancora sviluppare la sua dinamica. È un bene che si possano effettuare test completi e quindi anche rilevare più infezioni… (11).

Con questo numero insignificante di nuove infezioni, in questo Paese accadrà quanto segue: il numero di nuove infezioni in Germania continua ad aumentare, il numero di casi ospedalieri è in calo: oltre 1200 nuovi contagi nell’arco di 24 ore sono motivo di preoccupazione. Un sovraccarico del sistema sanitario non minaccia però al momento, così anche l’Handelsblatt il 12.08 (12). Molto rumore per niente.

Ma al governo federale non importa, i test devono essere effettuati su vasta scala. Nuovo gruppo target: i rimpatriati del riso. Una settimana fa è stata varata l’ordinanza sull’obbligo di testare i viaggiatori provenienti da aree a rischio (13). Al punto C – alternative, la risposta impressionante: No. Al § 1 della bozza, l’obbligo di prova è spiegato. Al punto B, parte speciale, ci sono idee chiare del governo, cito:

Chiunque, contrariamente a questo obbligo, deliberatamente o per negligenza non tollera una prova corrispondente, agisce in violazione delle disposizioni di cui al § 73 capoverso 1a numero 19 IfSG. L’illecito amministrativo può essere punito con una multa fino a 25 000 euro. Chi non partecipa al test offerto dopo essere stato invitato a farlo, si sottrae al test e non lo tollera. Questo costituirebbe una multa. Intimidazione, il prossimo scenario di minaccia per i cittadini.

Attualmente ci sono circa 10.000 casi attivi confermati in tutta la Germania (10). Casi attivi, non nuove infezioni. Ci potrebbero essere altre ragioni per questo diluvio di test PCR, oltre all’azionamento del pulsante antipanico? Il 16.01.2020 la Germania ha aderito al progetto sul genoma dell’UE. Il Ministro Federale della Ricerca Anja Karliczek e il Ministro Federale della Salute Jens Spahn hanno entrambi annunciato di essere dalla parte del governo tedesco – “La Germania è ora un partner ufficiale del grande progetto europeo “1+Million Genomes Initiative” (14).

Le seguenti informazioni si trovano nell’articolo giubilante, citazione:

L’obiettivo dell’iniziativa è di consentire un accesso più sicuro e regolamentato ad almeno un milione di sequenze genomiche complete e ad altri dati sanitari oltre i confini nazionali. Attualmente, più di 20 paesi europei si sono già impegnati a cooperare. Il termine “genoma” è usato per descrivere l’insieme delle informazioni genetiche. Il genoma può contenere informazioni preziose per la salute. L’accesso completo ai dati del genoma e ad altri dati medici può dare un contributo decisivo alla ricerca e alla cura delle malattie.

Tutto, davvero tutto da Spahn, dai piani del governo federale e dell’UE serve solo a beneficio della popolazione. Questo è ciò che si sta propagando nei media, quindi deve essere vero. E come si ottengono i genomi di cui si ha bisogno?

Per esempio attraverso un test genetico. Ma questo è un modello di business e piuttosto costoso per il singolo cittadino. Un tale test costa 59€ ed è apparentemente un mercato altamente competitivo e discutibile. Deutschlandfunk riportato nel 2019, citazione: “I test genetici possono fornire informazioni sull’origine, l’aspetto – e le malattie. Sempre più persone utilizzano questi test e sempre più aziende vogliono trarre profitto dal materiale genetico raccolto. Un’attività con rischi imprevisti (15).

Quindi bisogna trovare altri modi, non che ci siano ancora obblighi, ad esempio attraverso regolamenti.  Per effettuare un test genetico è necessario il materiale corporeo, poiché le informazioni genetiche si trovano nelle cellule del corpo. A seconda del test genetico, un campione di sangue o – attenzione – un campione di saliva, ad esempio uno striscio della mucosa orale (16), è adatto a questo scopo. Sì, speculativamente, un’altra teoria di cospirazione, come tante altre quest’anno, ma di cui una quantità allarmante è ormai diventata un’amara realtà per milioni di persone. Anche in questo caso, lasciate che ognuno tragga le proprie conclusioni.

Il signor Wieler dell’RKI si è sbagliato di nuovo, quindi almeno le autorità si sono sbagliate. Niente di drammatico, ma sicuramente fastidioso in termini di professionalità. L’Istituto Robert Koch aveva pubblicato “accidentalmente” mercoledì un documento di posizione obsoleto, in cui, tra l’altro, l’uso di un vaccino contro il coronavirus era già considerato possibile in autunno (17). Volevano fare punti dopo la pausa estiva. Così è diventato uno scuotitore di testa. Citazione: “L’articolo pubblicato è una versione completamente superata, nel frattempo più volte rivista e non destinata alla pubblicazione”. Succede, perché sbagliare è umano.

Ma come i molti errori siano stati affrontati quest’anno è dimostrato dalla seguente citazione sul tema di Corona:

Si tratta di una malattia lieve, un comune raffreddore, che colpisce principalmente le vie respiratorie inferiori. E in linea di principio non è un problema per l’individuo. Allora non solo sopravviverò, ma normalmente ne noterò relativamente poco. Quindi la domanda è: di cosa ci preoccupiamo in realtà? (18)

Questo è quanto ha detto il Dr. Drosten della Charité, che consiglia il governo, in una conferenza stampa con Jens Spahn nel marzo di quest’anno (da Min.03:50). Con quali persone, che vengono lanciate attraverso i media, presentate per mesi come personale professionale di alto livello di questo paese, milioni di cittadini continuano a lasciare che la loro vita venga parzialmente o completamente distrutta?

A condizione che essi percepiscano questi interventi massicci nella loro esistenza individuale come una pausa. Nel grado a volte silenzioso, ma spaventosamente alto di identificazione stridula che si può osservare con le gangulazioni della legge sulla protezione dalle infezioni.

Quando l’umore nel paese minaccia di cambiare, entra in gioco l’indagine sulle armi polivalenti di Bertelsmann. Moltiplicatore, lo SPIEGEL. Ho cercato le parole “incredibile”, “ridicolo” o “scherzo” in tutto l’articolo. Invano. Citazioni:

Studio Bertelsmann sulla coesione. Secondo uno studio, la sensazione di coesione in Germania è stabile – ed è addirittura migliorata durante la pandemia della corona. Nella prima ondata sono state intervistate più di 3.000 persone. I ricercatori distinguono tra interviste prima del 3 marzo e dopo. Degli intervistati, 1000 persone sono state richiamate a maggio e giugno. E i risultati hanno mostrato che il 51% e il 41% degli intervistati ha valutato la coesione dopo più di due mesi di crisi corona meglio di prima. L’autore dello studio Unzicker: “I racconti del declino, così come alcuni attori politici amano ritrarli, non corrispondono alla realtà percepita.

Spaventoso, vero? Ma le frasi peggiori sono arrivate alla fine dell’articolo, cito: “Sorprendentemente, secondo lo studio, anche la paura del declino economico è diminuita rispetto alla fase iniziale della pandemia in Germania. Mentre a febbraio più della metà degli intervistati era ancora preoccupata di essere o diventare povera, all’inizio dell’estate la cifra era del 47%. Anche la paura della disoccupazione è diminuita in modo significativo, passando dal 44 per cento al 31 per cento. A quanto pare si è diffuso il sollievo che la Germania abbia finora superato così bene la crisi. La questione è se questo possa durare, visto il numero crescente di infezioni.

Come può un giornalista di SPIEGEL, nato nell’84, pubblicare sondaggi così grezzi senza commenti e formulare un simile curriculum finale? Un metro di paragone, anche le notizie quotidiane erano così imbarazzanti che in una prima edizione della giornata c’erano solo informazioni parziali (21).

La risposta alla massiccia pressione attuale della politica e dei media, la minaccia di una ricaduta politicamente ordinata in schiavitù per mezzo di misure nuovamente forzate, può significare resistenza solo attraverso la presenza.

Se in qualche modo fosse possibile, la protesta individuale deve avvenire sabato 29.08. alla manifestazione: “Berlino invita l’Europa – Festival per la libertà e la pace”. Questa follia deve finire.

Fonti:

  1. https://www.sueddeutsche.de/politik/coronavirus-russland-impfstoff-kommentar-1.4995973
  2. https://www.zeit.de/wissen/gesundheit/2020-08/russland-corona-forschung-impfstoff-entwicklung-zulassung-wladimir-putin
  3. https://www.deutschlandfunk.de/zulassung-von-sputnik-v-gesundheitsminister-spahn-fuerchtet.1939.de.html?drn:news_id=1160931
  4. https://www.nachdenkseiten.de/?p=63758#h01
  5. https://www.nachdenkseiten.de/?p=63388
  6. https://eur-lex.europa.eu/legal-content/DE/TXT/PDF/?uri=CELEX:32020R1043&from=DE
  7. https://correctiv.org/faktencheck/2020/08/05/covid-19-nein-die-eu-hat-keine-ausnahmeregelung-fuer-einen-mrna-impfstoff-erlassen
  8. https://ec.europa.eu/germany/news/20200715-covid-19-eu-staaten-geben-gruenes-licht-fuer-schnelle-klinische-tests-von-medikamenten_de
  9. https://www.sueddeutsche.de/politik/kabinett-nuernberg-soeder-corona-wird-jeden-tag-gefaehrlicher-dpa.urn-newsml-dpa-com-20090101-200810-99-110976
  10. https://twitter.com/jensspahn/status/1293196311085355010
  11. https://twitter.com/phoenix_de/status/1293520967164211200
  12. https://www.handelsblatt.com/politik/deutschland/corona-pandemie-zahl-der-neuinfektionen-in-deutschland-steigt-weiter-zahl-der-krankenhausfaelle-ruecklaeufig/26087992.html?share=twitter&ticket=ST-5147465-ZllzuMYdBdZehYPvVrqW-ap3
  13. https://www.bundesgesundheitsministerium.de/fileadmin/Dateien/3_Downloads/C/Coronavirus/Entwurf_TestpflichtVO_BMG_07.08.2020.pdf
  14. https://www.bmbf.de/de/deutschland-tritt-genomprojekt-der-eu-bei-10676.html
  15. https://www.deutschlandfunkkultur.de/gendatenbanken-das-geschaeft-mit-menschlichen-genen.976.de.html?dram:article_id=461731
  16. https://www.gesundmed.de/diagnose/gentest-genanalyse-dna-test-dna-analyse/
  17. https://www.welt.de/wissenschaft/article213421248/Corona-Impfstoff-RKI-zieht-Prognose-zurueck-Veraltetes-Positionspapier-veroeffentlicht.html?wtrid=socialmedia.socialflow….socialflow_twitter
  18. Ab Min 03:50 – https://www.youtube.com/watch?v=9dcXTWhPnFg
  19. https://www.spiegel.de/panorama/gesellschaft/corona-krise-deutschland-rueckt-laut-bertelsmann-studie-zusammen-a-96d4004e-d659-482a-a855-dd2893f6eff1
  20. https://www.tagesschau.de/inland/corona-krise-zusammenhalt-101.html

+++

Grazie agli autori per il diritto di pubblicare l’articolo.

+++

Fonte dell’immagine: kentoh / shutterstock

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni su ulteriori possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Auch interessant...

Kommentare (0)

Hinterlassen Sie eine Antwort