Corona, morte e paura | Di Bernhard Loyen

o “come sappiamo, non sappiamo niente”.

Un commento di Bernhard Loyen.

Una piccola storia. Ci sono due versioni (1), io prendo quella leggermente più corta (2).

La morte siede fuori dalle mura della città e aspetta.

Uno studioso passa, si siede con lui e gli chiede: “Cosa ci fai qui?”
La morte risponde: “Ora vado in città a prendere 100 persone”.

Lo studioso corre in città e si mette a gridare con entusiasmo: “La morte sta arrivando per prendere 100 persone!”

A quel punto tutte le persone corrono nelle loro case in preda al panico e si rinchiudono per molte settimane, 5000 persone muoiono.

Quando lo studioso lascia la città, la Morte è ancora seduta lì e lo studioso dice con rabbia: “Volevi prendere 100 persone, ma ce n’erano 5000! La morte ha risposto: “Ne ho presi 100, malati e vecchi, come ogni settimana.

Il resto è stato preso dalla paura, di cui voi siete responsabili!

Questa piccola storia riflette abbastanza bene lo stato attuale della nostra società. Le percezioni di milioni di cittadini di questo paese. Volete fidarvi, ma di chi potete fidarvi? Gli studiosi, gli scienziati? Una, cioè, la propria opinione come risultato di esperienze di vita? Siamo in molti a stare a casa, rintanati, ad aspettare. Morire dentro e fuori.

Da settimane e mesi ormai, i cittadini stanno vivendo un’interpretazione prevalentemente aggressiva della situazione da parte di gran parte della politica e di una parte piuttosto piccola della scienza e della medicina. Chi si oppone a questo non viene quasi mai notato perché non viene menzionato in pubblico. Chi offre la possibilità di un moltiplicatore, chi vuole dare voce ai silenziosi, viene messo a tacere. Preso offline in tempo digitale, spento.

Dopo una totale mancanza di pianificazione fino alla metà dell’anno, ora attività selvagge, da parte della politica. Si suppone che sembri concentrato. Questo azionismo brilla meno brillante, piuttosto spento e sbriciolato, su divieti, promemoria, minacce. Punizioni.

Più e più volte gli insegnamenti. Ieri il cancelliere ha parlato al Bundestag. Poco occupato, perché anche qui – specifiche. Distanza e maschera. In altre parole, si può anche evitare una discussione controversa. Ora si trovava lì e il panorama mediatico locale era di nuovo quasi unito, quasi completamente impressionato e pieno di elogi. Raramente si sarebbe sperimentata la signora Merkel in un modo così emotivo. Quasi a supplicare. I cittadini semplicemente non vogliono obbedire. Troppi continuerebbero a non essere d’accordo. Non sono disposti a permettere a se stessi e alla loro esistenza di essere distrutti ancora di più.

L’Europa di oggi, dove si trova, deve la sua esistenza all’Illuminismo, con la convinzione che esistono scoperte scientifiche che sono reali e che è meglio attenersi ad esse, ha detto il Cancelliere durante il dibattito di ieri. La sua presunta sovranità, incredibile. La sua empatia per la gente del paese, ipocrita. Ne parleremo più tardi.

Se mette anche in relazione la sua fede nelle scoperte scientifiche con lo stato attuale della ricerca sul vaccino Covid-19? Anche questa settimana, una citazione del direttore dell’Istituto Robert Koch, Lothar Wieler. I risultati della 1a lega scientifica della Repubblica Federale, annunciati alla conferenza stampa dell’RKI del 03.12. I test rapidi previsti per il futuro non sono già certi nella loro dichiarazione. Si tratta di istantanee, citazione: non possono quindi prendere il risultato per il 100% di moneta contante. Si potrebbero porre domande sulla prossima vaccinazione. Citare Lothar Wieler il 03.12.2020 (3):

Dobbiamo anche essere chiari su una cosa, in Germania muoiono in media 2500 – 2700 persone al giorno. Questo è il tasso di mortalità normale. In Germania muoiono ogni anno circa 900000 persone all’anno e ciò significa, tra l’altro, che ci sarà una probabilità statistica che le persone muoiano in un collegamento temporale con la vaccinazione. E poi, naturalmente, è estremamente importante scoprire se il motivo è stato la vaccinazione o un’altra malattia sottostante.

E c’è di meglio. Improvvisamente il signor Wieler dice cose che non si possono dire da mesi. I vecchi e molto vecchi muoiono perché sono vecchi. Secondo il capo dell’RKI, questo fatto aumenta anche il rischio che muoiano perché hanno raggiunto un’età avanzata. Qualcuno dei presenti o dei giornalisti ha chiesto? No. Questa conoscenza scientifica è arrivata nelle notizie? No. Lì, il signor Wieler si è appellato con una linea di profonda preoccupazione, come unico estratto della conferenza stampa, per proteggere i nostri vecchi concittadini (4). Con un vaccino sconosciuto, con effetti collaterali ancora più sconosciuti, come …la morte.

Come valuta l’uomo del momento, il capo di BioNTech Ugur Şahin, il capo di BioNTech Ugur Şahin, lo status quo delle proprie scoperte scientifiche? In un’intervista con n-tv, è stato presentato come il padre del vaccino (5). Gli è stato chiesto: da cosa proteggerà esattamente la vaccinazione? Da un decorso grave o anche dalla trasmissione del virus corona? Şahin ha risposto, citando: “Non sappiamo dai dati disponibili se solo la malattia è prevenuta o se anche l’infezione è prevenuta. Raccoglieremo ulteriori dati al riguardo nei prossimi due-sei mesi.

Il giovane presentatore ha seguito? Il farmaco del momento è già stato approvato in Gran Bretagna e in Canada. La domanda per gli USA è in fase di approvazione, quella per l’UE è in corso. Quindi si va alla BioNTech. La Şahin si fida davvero del proprio prodotto di punta? No, o meglio, non ancora. Citazione: “Non abbiamo ancora l’approvazione per la Germania. Ma vorrebbe essere vaccinato non appena sarà disponibile (5). Tuttavia, anche lui si attiene alle linee guida. Innanzitutto i tre gruppi a rischio, cioè quelli che, secondo la definizione del governo federale, non hanno più alcuna possibilità di sfuggire alla prova sul campo (6).

Prova sul campo, un termine troppo presuntuoso? Cosa dicono gli scienziati più tranquilli e meno noti al dibattito sul vaccino in corso? Lasciate parlare un professionista silenzioso. Il Dr. Hockertz è stato direttore dell’Istituto di Farmacologia e Tossicologia Sperimentale e Clinica presso l’Ospedale Universitario di Eppendorf. Egli riassume lo status quo in un’intervista collegata come segue, cito: “È interessante notare che conosciamo l’efficacia di questa vaccinazione mRNA, cioè l’inserimento di un RNA messaggero, che non è un’alterazione del genoma, ma un intervento nella biosintesi proteica delle nostre cellule, ma anche un intervento massiccio… non sappiamo quasi nulla dell’efficacia di questa vaccinazione mRNA (7).

Alla domanda su questo punto, Ugur ha risposto a metà settembre, in una conferenza dal vivo, quando gli è stato chiesto se si aspettava che il suo vaccino BNT162b2 fosse “sicuro” all’inizio del 2021, come segue, cito: “Naturalmente, non possiamo garantire che il nostro vaccino sia sicuro al momento, ma questo è lo sviluppo della sperimentazione clinica con oltre 30.000 soggetti in fase di valutazione. Valutato significa valutazione corretta e professionale. Questo studio è uno dei più grandi studi sui vaccini, non è un piccolo studio. Pertanto, lo studio è in grado di identificare rari effetti collaterali. I giornalisti presenti hanno seguito lo studio? No. La presentazione è collegata nell’articolo scritto (8)

Tutto questo suona come una prova scientifica affidabile? Gli attori e i protagonisti dell’ora – Merkel, Spahn, Wieler, Şahin , Drosten, Söder, Lauterbach, Seibert, i media digitali e la stampa devono finalmente ammettere – come sappiamo, non sappiamo nulla!

Il 2 dicembre BioNTech ha annunciato su Twitter, citazione: Notizie entusiasmanti: Abbiamo ricevuto la prima approvazione al mondo per un vaccino COVID19, con l’MHRA che concede l’approvazione per l’uso d’emergenza nel Regno Unito (9). Tuttavia, il 9 dicembre i media britannici hanno anche riportato notizie entusiasmanti, cito: “L’avviso MHRA dopo le reazioni allergiche del personale del NHS a cui è stato somministrato il vaccino COVID 19”. Le persone con una storia di reazioni allergiche significative non dovrebbero essere vaccinate con il vaccino Pfizer/BioNTech COVID-19, secondo il MHRA dopo due reazioni avverse segnalate il primo giorno del programma di vaccinazione del Regno Unito (10).

L’MHRA è l’autorità di regolamentazione e vigilanza medica per i medicinali nel Regno Unito. Ha formulato due raccomandazioni in risposta agli incidenti:

Le persone che hanno una storia di reazione allergica significativa a un vaccino, un farmaco o un alimento non dovrebbero ricevere il vaccino da Pfizer BioNtech.
Le strutture di rianimazione dovrebbero essere sempre disponibili per tutte le vaccinazioni. La vaccinazione deve essere effettuata solo in strutture in cui sono disponibili impianti di rianimazione (9).
Almeno Reuters, così che lo Spiegel e Tagesschau, hanno riferito di questo evento (11). Mi chiedo se il signor Şahin ha già un appuntamento in Cancelleria?

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha nuovamente pubblicato l’8 dicembre un documento che riporta che sei persone sono morte negli Stati Uniti durante il test del vaccino corona prodotto da Pfizer e BioNTech. Quattro dei defunti facevano parte del gruppo del placebo, due del gruppo di coloro che sono stati effettivamente vaccinati. Secondo il rapporto, tuttavia, questi decessi non erano collegati al vaccino. Tuttavia, l’84% dei partecipanti ha avuto effetti collaterali da lievi a lievi, e quattro persone hanno sofferto di paralisi temporanea del viso (12). Oggi, 10 dicembre, si terrà una riunione del comitato consultivo per discutere di questi eventi.

Come sappiamo, non sappiamo niente!

Ora c’è ancora grande agitazione tra la gente. Come può un profano comprendere questi processi così complessi? Ogni cittadino per se stesso per saper apprezzare la responsabilità del proprio corpo? Peggio ancora, dover sperimentare che laici non scientifici del mondo della politica vogliono costringere, in tono presuntuosamente aggressivo, attraverso decreti di potere politico, almeno quelli dei cosiddetti gruppi a rischio, a far somministrare questa sostanza sconosciuta due volte per via intramuscolare. Ancora una volta citazione da Ugur Şahin: Raccoglieremo ulteriori dati su questo nei prossimi due-sei mesi. Ciò significa che ogni destinatario dovrà sopportare mesi di incertezza da solo. Come reagisce il mio corpo? Questa settimana, domani, il mese prossimo? In anni? Tutto ciò a causa di un periodo di sviluppo irresponsabilmente abbreviato che inizia alla fine di gennaio e termina con la prima iniezione di questa settimana in Inghilterra.

Il presidente della Drug Commission dell’Associazione Medica Tedesca, Wolf-Dieter Ludwig, si è lamentato il 5 dicembre sul giornale WELT, citazione: “Al momento non sappiamo come funziona il vaccino nei pazienti ad alto rischio” (13 – barriera di pagamento).

WELT: Il ministro federale della Ricerca Anja Karliczek (CDU) dice che il vaccino è sicuro, “nessuno deve preoccuparsi”. Come può essere così sicura?
Ludwig: Non lo so. Con tutto quello che sappiamo al momento, trovo una tale affermazione sconsiderata… Naturalmente, nessuno può giudicare gli effetti collaterali a lungo termine neanche oggi. Tutto ciò che abbiamo sono i comunicati stampa dei produttori. Lo sperimento per la prima volta nei molti, molti anni in cui ho valutato le sperimentazioni cliniche dei farmaci…

In occasione della conferenza stampa federale di ieri, il giornalista Boris Reitschuster ha chiesto al portavoce della BMG maggiori dettagli sulle tre fasi di test del previsto vaccino BioNTech e ha anche fatto riferimento al Prof. Hockerts in merito all’intervista citata e collegata nell’articolo scritto. A proposito delle dichiarazioni della signora del ministero, il prof. Hockerts (14), cita: “Non hanno capito la sua domanda o meglio non hanno voluto capirla. La signora ha parlato del fatto che tutte e 3 le fasi sono state elaborate. Questo è corretto in forma abbreviata, ma si riferisce solo alla fase clinica 1-3, dove è stata fatta una fase combinata 1/2 e ora la fase 3. Tossicologia, soprattutto immunotossicologia – assolutamente no. Niente. La signora non ha risposto affatto. I dati offerti sulle pagine del Paul-Ehrlich-Institute si riferiscono solo alla clinica. Esame di possibili ADR (reazioni avverse ai farmaci) e danni a lungo termine? Niente”.

Oltre a un’incertezza sempre maggiore della popolazione di questo paese riguardo alla politica di informazione fatale sul vaccino dell’ora, a questo si aggiungono i rapporti giornalieri sulle dinamiche parallele di questa fase di vaccinazione completamente incalcolabile. Il termine vaccinazione obbligatoria come dato di fatto è ancora un tabù per i media.

Aspettative smorzate. Anche dopo la vaccinazione corona, i titoli del Frankfurter Rundschau: Indossare una maschera e mantenere le distanze. Ancora una volta il signor Wieler con richieste surreali, cito: “Anche le persone vaccinate dovrebbero comportarsi come se potessero infettare gli altri”, spiega Lothar Wieler. Nonostante la vaccinazione, la maschera deve essere ancora indossata e la distanza deve essere mantenuta. Ad un certo punto”, dice il capo dell’RKI, “sarà possibile fermare tutto questo. “Ma per questo dobbiamo continuare a raccogliere dati scientificamente validi”. (15).

“Le persone che non vogliono farsi vaccinare non potranno partecipare alle manifestazioni culturali”, ha sottolineato il WELT il 09.12.. La partecipazione alla vita pubblica può in futuro dipendere dalla volontà dei tedeschi di essere vaccinati, secondo l’eticista medico Marckmann in un’intervista (16)

Peter Heinz, presidente del consiglio di amministrazione dell’Associazione dei medici legali dell’assicurazione sanitaria della Renania-Palatinato, chiede un “robusto marketing delle vaccinazioni”. Chiunque sia vaccinato contro la corona deve avere dei vantaggi, ha detto, citando: “Questo non è un obbligo di vaccinazione attraverso la porta di servizio”. La decisione di far entrare in teatro una sola persona vaccinata è ragionevole, ha detto. “Questa non è una libertà che non viene data ad altri per ragioni arbitrarie, ma per ragioni puramente fattuali”(17)

Lunedì Markus Söder ha parlato di un “cambiamento di mentalità”, che è ciò che conta ora. La “filosofia comune”, ha detto, deve essere sostenuta da tutti, il Ministro Presidente della Baviera (18).

Questo cambiamento di mentalità è ciò che milioni di persone vogliono dalla politica. L’arroganza del potere che viene vissuto sta scuotendo sempre più persone in questo paese.

La Cancelliera Merkel, in particolare, presume costantemente di costringere i cittadini con le sue idee e le sue dichiarazioni. Nel dibattito di ieri, le ammonizioni emotive acclamate dai media suonavano così, cito: “Se abbiamo troppi contatti ora prima di Natale e poi era l’ultimo Natale con i nonni, allora ci sarà sfuggito qualcosa” (19).

Mia madre di 83 anni mi ha detto in questi giorni al telefono, queste cattive notizie quotidiane, ancora più divieti e ammonizioni in TV e sul giornale, queste statistiche sulla morte e sulle nuove infezioni, l’hanno solo fatta ammalare. Depresso. La figlia tredicenne di un vicino di casa ha osservato in modo molto riflessivo che il Cancelliere parlava bene. Nella sua vita, quella della Merkel, non cambierà molto. Può continuare a vivere come al solito.

Morti: La cultura, le professioni, la fede, la fiducia, la fiducia, l’unione, le persone.

La signora Merkel ha rilasciato un’intervista a Radyo Metropol FM, una stazione radio di lingua turca con sede a Berlino. Due scolarette hanno potuto fare domande sulla regola AHA+L di Spahn. Farebbe freddo nelle aule. L’enfatico suggerimento del cancelliere.

“Potrebbe essere necessario portare qualcosa di più caldo da indossare”, ha consigliato il Cancelliere. “Forse potresti accovacciarti o battere le mani per scaldarti un po'”. Ma questo deve “decidere ognuno per sé – non che questo significhi che il Cancelliere lo esiga”.

…e sorrideva e rideva nel video (20 – da min. 03:10)

Negli ultimi mesi è stato chiesto molto ai cittadini. La ricostruzione completa dell’esistenza attraverso la demolizione della vita precedente. Il peso psicologico per giovani e anziani, immenso. È quindi più che allarmante che ora anche l’associazione professionale e professionale degli psicologi tedeschi si schieri dalla parte del governo. In un documento concettuale collegato (21), viene chiaramente formulato che “la partecipazione attiva della popolazione alle misure ancora necessarie per la gestione delle crisi” deve essere affrontata: L’obiettivo è quello di comunicare gli standard in modo chiaro (ottimizzare la conformità), aumentare la sensazione di controllo attraverso la partecipazione attiva e prevenire la reattività, e di “combattere efficacemente (combattere) le notizie false e le storie di cospirazione”. Suggerimento per il trattamento, citazione: “Rafforzare continuamente l’identificazione con una strategia collettiva di successo.

In una live chat della Bundesvereinigung Deutscher Apothekerverbände (Associazione Federale delle Associazioni dei Farmacisti Tedeschi) del 04.12., a questi professionisti è stato gentilmente chiesto di tenere il conto. Il ministro federale della Sanità, Jens Spahn, ha sottolineato che i farmacisti non dovrebbero esprimere alcuna preoccupazione sul vaccino Covid-19 nelle consultazioni con i clienti in cerca di aiuto, perché ha detto: “La questione di come le farmacie reagiscono a questo argomento … ha un’enorme influenza sulla disponibilità a vaccinarsi (22 – a partire da min. 23). Ma è molto fiducioso che tutto sarà comunicato di conseguenza, secondo le idee della politica e dell’industria farmaceutica.

La frase conclusiva del documento di strategia interna del Ministero dell’Interno sulla pandemia di Corona, intitolata: Come tenere sotto controllo COVID-19 (23), scritto nell’aprile 2020, si legge:

Solo con la coesione sociale e una distanza comune tra di noi questa crisi non solo può essere superata con pochi danni, ma può anche indicare la strada per un nuovo rapporto tra la società e lo Stato.

Questi concetti di relazione da parte dei politici sono ora chiaramente percepibili. Ogni giorno per padroneggiare nella lotta nuda per la sopravvivenza. Il desiderio di non fare troppi danni è altrettanto incredibile quanto gli sfoghi emotivi della signora Merkel.

Un’ultima raccomandazione di Jens Spahn, oltre alla, a volte regolarmente con il colluttorio per i gargarismi (24), cito: “Agisci come se avessi Corona: Poi si mantiene automaticamente la distanza e sono più cauti nel complesso.

Nella notte di giovedì, l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha annunciato che durante un intervento informatico (25) sono stati rubati documenti relativi alla richiesta di approvazione del vaccino delle due società Pfizer/BioNTech per il loro vaccino contro il virus corona. Siamo sempre più convinti dai risultati dei test che abbiamo ricevuto”, ha dichiarato Emer Cooke, direttore di EMA. Si vedrà presto se è ancora la fine della settimana.

L’ordine del giorno rimane: svegliarsi. Rimanete critici e vigili.

Fonti:

  1. http://maerchen.maerchenhaft-leben.de/angst-vertrauen/
  2. https://lasno.de/der-tod-und-die-angst/
  3. https://www.zdf.de/nachrichten/video/corona-rki-deutschland-dezember-100.html
  4. https://www.tagesschau.de/multimedia/sendung/ts-40357.html
  5. https://www.n-tv.de/wirtschaft/Ich-werde-mich-gerne-impfen-lassen-article22219474.html
  6. https://www.tagesschau.de/inland/coronavirus-impfstrategie-101.html
  7. https://www.youtube.com/watch?v=Cm_dFE3wRHk&feature=youtu.be
  8. https://www.youtube.com/watch?v=d4PiNExjBpk
  9. https://twitter.com/BioNTech_Group/status/1334032545768484864
  10. https://www.gponline.com/mhra-warning-allergic-reactions-nhs-staff-given-covid-19-vaccine/article/1702322
  11. https://www.tagesschau.de/ausland/allergien-corona-101.html
  12. https://www.fda.gov/media/144245/download
  13. https://www.welt.de/politik/deutschland/plus221714088/Corona-Wissen-derzeit-nicht-wie-Impfstoff-bei-Risikopatienten-wirkt.html?
  14. https://reitschuster.de/post/regierung-zu-impstoffen-sie-werden-im-internet-fuendig/
  15. https://www.fr.de/wissen/corona-impfung-impfstoff-maske-abstand-coronavirus-covid-19-biontech-pfizer-moderna-vakzin-90122880.html
  16. https://www.welt.de/politik/deutschland/article222137448/Corona-Impf-Unwillige-koennen-dann-nicht-an-Veranstaltungen-teilnehmen.html?cid=socialmedia.twitter.shared.web
  17. https://www.swr.de/swraktuell/rheinland-pfalz/kv-chef-will-impfanreize-100.html
  18. https://www.nzz.ch/international/markus-soeders-neue-corona-massnahmen-sorgen-fuer-streit-ld.1590760
  19. https://twitter.com/RegSprecher/status/1336638855039086599
  20. https://www.metropolfm.de/vaka-2/
  21. https://www.bdp-verband.de/publikationen/politische-positionen/2020/herausforderungen-ziele-und-massnahmen-im-umgang-mit-der-pandemie-aus-psychologischer-sicht.html
  22. https://www.youtube.com/watch?v=woIZPEEk4O8
  23. https://www.bmi.bund.de/SharedDocs/downloads/DE/veroeffentlichungen/2020/corona/szenarienpapier-covid19.html
  24. https://www.fr.de/politik/corona-jens-spahn-gurgeln-mundwasser-schutz-infektion-covid-19-90126250.html
  25. https://www.derstandard.de/story/2000122367146/hackerangriff-auf-eu-gesundheitsbehoerde-impfstoff-daten-abgegriffen

+++

Si ringrazia l’autore per il diritto di pubblicare l’articolo.

+++

Fonte dell’immagine: T. Schneider / shutterstock

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni su ulteriori possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Auch interessant...

Kommentare (0)

Hinterlassen Sie eine Antwort