Bill, qual è la prossima mossa per Gates? Seguire ∞ – Herbstoffensive 2020 | Di Bernhard Loyen

Un commento di Bernhard Loyen.

Non arrenderti. Rimane fermo nella sua opinione, la sua personale visione della follia puramente politica iniziata dal marzo di quest’anno. Sarà una fine d’anno estenuante per tutte le persone di questo paese. Soprattutto per coloro che si sono già resi conto di quanto l’astuzia e il tradimento continuino a ingannare e ingannare i cittadini.

Quali trucchi vengono utilizzati per mantenere artificialmente e completamente inappropriate le norme in questo Paese, sulla base di una presunta “situazione epidemica di importanza nazionale”. Per far disperare sempre più persone. Facendoli ammalare.

No, non si dovrebbe guardare all’Australia, a Israele, alla Spagna o alla Francia per vedere quanto bene stiamo facendo qui in Germania rispetto ad altri Stati e alle loro misure individuali. È una questione di vita in questo paese. I regolamenti, i divieti, le minacce e le leggi speciali che ora non sono più prescritti per proteggere le persone, ma servono semplicemente a un’agenda politica.

Con il potere dei media consolidati e il denaro dei corrispondenti sostenitori della campagna elettorale, la paura e il terrore continuano a diffondersi in modo aggressivo e inconciliabile. Ovviamente, bisogna evitare che il numero di interrogatori e soprattutto il riconoscimento dei cittadini, in costante crescita, continui a crescere. Come si può vedere? Da vari articoli e decisioni di questa settimana.

La decisione politica della settimana è prevista per oggi, giovedì (1). La richiesta dell’AFD di porre fine prematuramente alla “situazione epidemica di rilevanza nazionale”, che esiste da marzo, sotto la sola responsabilità e nei dettagli del Ministero Federale della Salute. È stato approvato dal Bundestag e può essere revocato solo dal Parlamento. Si applicano le disposizioni speciali decisive del § 5, comma 4 della legge sulla protezione dalle infezioni, che potrebbero essere prorogate almeno fino al marzo 2021, come deciso in marzo (2). Jens Spahn ha fatto sapere in anticipo che vuole mantenere lo status quo (3).

I principali protagonisti delle manipolazioni mediatiche restano i ben noti smorzatori e ammonitori delle ultime settimane. Karl Lauterbach, Christian Drosten e Bill Gates.

Con la presunta pandemia di corona, il politico della SPD Karl Lauterbach ha scoperto il lavoro della sua vita personale. Per settimane, quest’uomo ha maltrattato persone con valutazioni negative attraverso tutti i canali mediatici a sua disposizione. Il suo comportamento appariscente è diventato così surreale che anche la redazione di ARD-Faktenfinder si è fatta carico del fenomeno. Il 16.09. tagesschau.de ha quindi chiesto, citazione: Lauterbach su Twitter. Tattica dell’illuminazione o tattica della paura? L’esperto sanitario della SPD Lauterbach è diventato un gradito ospite del talk show e un esperto politico sulla pandemia della corona. Ma quanto sono accurati i suoi tweet sull’argomento? (4)

Ti è piaciuto? È questo il caso, o ci sono semplicemente troppi pochi protagonisti a cui viene dato il tempo di andare in onda per mostrare e mettere in discussione schemi di argomentazione predeterminati? Non agitato, onesto e differenziato. Esistono, ma non devono esistere. I ricercatori hanno ora scoperto che Lauterbach raramente corregge le sue valutazioni dopo che sono state fatte delle critiche, si potrebbe anche riassumere, mai. Di conseguenza, non pubblica mai correzioni alle sue tesi. Ignora le opinioni contrastanti o le rimprovera per valutazioni diverse.

Perciò gli è permesso di esprimere tesi piuttosto confuse nello SPIEGEL di questa settimana (5), citazione: “Mi aspetto un aumento dei decessi in sei-otto settimane. L’intero evento, economicamente, psicologicamente, politicamente, tutto dipende da quante persone si ammalano gravemente di Covid-19. Perché se molti si ammalano gravemente, anche l’economia andrà in discesa. Se molte persone si ammalano gravemente, le conseguenze psicologiche saranno notevoli. Allora molte classi scolastiche non potranno continuare ad essere istruite, forse perché gli insegnanti sono malati o i genitori. Tutto è collegato. Sono già delle illusioni?

E’ abbastanza audace, quello che alcuni dicono, l’uomo del momento detta nel dispositivo di registrazione collocato anche questa settimana. Il (6) virologo Christian Drosten, che nel frattempo ha vinto diversi premi, è ancora una volta preoccupato. Già nell’aprile di quest’anno ha criticato e ammonito in un’intervista. La delusione era nella sua voce, ha sentito l’autore del Focus. Drosten vide le conseguenze fatali delle decisioni prese quel mese. Era costernato e colpito da immagini provenienti dalla Germania. Sapeva che stavamo tutti per perdere il nostro vantaggio sugli altri Paesi. Che cosa era successo? Citazione:

“Ora vediamo queste storie di centri commerciali che vengono riaperti e sono pieni di gente. E perché? Perché ogni singolo negozio sotto gli 800 metri quadrati è aperto. E bisogna chiedersi se ha davvero senso. “Per una volta, devo farmi valere”. (7). Non si sorprenderebbe se a maggio e a giugno si verificasse una situazione che non potrebbe essere controllata se non fossimo tutti attenti. Che cosa è successo? Niente di cui preoccuparsi.

Nell’attuale intervista con Focus, si può già intuire, è di nuovo molto scontento delle persone che non sono d’accordo con lui. I suoi innumerevoli errori e valutazioni errate non facevano parte dell’intervista. Non sono stati nemmeno oggetto dell’intervista. Invece, è stato in grado di dare messaggi chiari. Nel suo attuale podcast NDR sullo sviluppo della corona in Germania, aveva preso di mira soprattutto i critici della normativa sulla corona. Che cosa ha da criticare sui punti di critica basati sui fatti? Queste affermazioni sono del tutto controproducenti. Ci si chiede “se queste persone potrebbero voler essere citate su ciò che dicono in questo momento in inverno, quando probabilmente avremo una situazione diversa anche in Germania” (9).

Eccolo di nuovo, uno di quei ponti di parole. Importanti elementi costitutivi delle sue profonde spiegazioni fin dall’inizio di questa presunta pandemia. Probabilmente. Altri elementi sono forse, probabilmente, possibili. E’ anche una cosa che ci si può aspettare. Anche il signor Drosten guarderà sicuramente ogni giorno le bellissime e rassicuranti curve di corrente dell’Istituto Robert Koch. Tuttavia, la sua attuale valutazione è irritante: sarebbe fatale per lui se alcuni medici cercassero di dare alla popolazione la sensazione che l’isolamento di marzo non fosse necessario. Tuttavia, non vuole dare nomi concreti.

All’inizio di questo mese, il ministro federale della Sanità Jens Spahn è stato per lo meno abbastanza onesto da dichiarare, in occasione di un evento della campagna elettorale, che, con le conoscenze odierne, non ci sarebbe stato affatto bisogno dell’isolamento (8). Anche il signor Drosten lo sa, ma a quanto pare non gli interessa. Riconosce i suoi stessi errori di giudizio, i suoi errori? Forse allo specchio, cioè durante la rasatura, ma non nelle interviste ordinate con le corrispondenti gazzette.

Poi contraddice ancora una volta il ministro della salute, il suo vero portavoce. Non sbagliato, perché quando Jens Spahn l’ha spiegato così a marzo, va bene, non corretto da Drosten. Quando i cosiddetti Corona denari ora lo citano in modo argomentativo, è ovviamente presuntuoso. Citazione:

Allo stesso tempo Drosten critica alcuni “pensatori laterali” di Corona, che a volte sostengono che tutti i risultati positivi dei test sono in realtà “falsi positivi”. Questo falsificherebbe le statistiche. “Questa è una sciocchezza”, dice Drosten, “non è il caso di inserire nelle statistiche righe di rapporti falsi positivi, dietro i quali non ci sono affatto casi di malattia”, spiega il virologo.

Nessuno ha parlato di tutti i risultati del test, ma i dati attuali del test PCR indicano chiaramente una percentuale molto alta di falsi positivi. Comunicati manipolarmente come cifre di infezione. La credibilità non è un elemento costitutivo della sua argomentazione. Egli è considerato intoccabile.

Può quindi tweettare abbastanza cool su un contributo di NDR: Come ci si aspettava. Ciò significa: come previsto. In una scuola di Amburgo 600 studenti e insegnanti sono stati esaminati per la Corona. 36 di loro sono stati positivi. Nell’articolo queste persone sono naturalmente chiamate “infette”. Il significato dell’articolo è pari a zero, in quanto le parole sintomi o malattia non compaiono nell’articolo. Un certo signor Drosten conosce anche queste connessioni. Ma a lui non importa, meglio twitterare cool: come previsto (10).

Contrariamente all’insegnamento distaccato, il Dr. Wolfgang Wodarg prende molto sul serio le esigenze delle persone. Ha informato completamente non cool, ma molto preoccupato questa settimana, citazione: Emergenza mentale di importanza nazionale: il congedo per malattia nella prima metà del 2020 rimane stabile – aumento delle diagnosi mentali (11). Lo sa anche un certo Dr. Drosten, un certo Karl Lauterbach? Almeno sono interessati?

A chi potrebbe essere rivolta la seguente domanda? …il coronavirus ha ufficialmente causato quasi un milione di vittime. Questa pandemia vi ha colto di sorpresa?

Naturalmente il sommo sacerdote delle profezie sulla pandemia, Bill Gates. Lo SPIEGEL è stato autorizzato e questa settimana ha voluto sottomettere il catalogo delle domande (12). La risposta di Gates è stata, cito: “Alcuni aspetti sono molto sorprendenti. Ma non intendeva il decorso blando nel contesto di una pandemia, a partire da un “virus killer”, quando attualmente si calcolano quasi 94000000 morti fino a una popolazione mondiale totale di 7,75 miliardi di persone. Anche se con o attraverso l’agente patogeno SARS-CoV-2 non è ancora incluso definitivamente. No, la Covid-19 è una malattia molto sorprendente, ha detto il signor Gates. Ci è voluto molto tempo per capire i sintomi da soli.

Beh, forse hanno scelto il virus sbagliato per questo esperimento sul campo? Non si sa (vale la pena di vederlo!) Prossima domanda in alto, detta anche domanda ripida:

SPIEGEL: Quali errori nella lotta contro la pandemia la irritano di più?

Gates: Per esempio, non sapevamo che le maschere sarebbero state così importanti. All’inizio ci è stato detto di non indossare maschere perché ne avevamo bisogno per il personale sanitario. Poi hanno detto, beh, se sei malato, una maschera potrebbe essere utile. Ci è voluto un po’ di tempo prima che fosse chiaro che indossare una maschera avrebbe aiutato anche le persone non infette a ridurre il rischio di infezione.

Spuntare la casella sul blocco note. I due dipendenti Spiegel avrebbero potuto naturalmente confrontarsi con il fatto che uno studio in Germania aveva appena scoperto qualcosa di completamente diverso. La casa editrice Thieme, specializzata in medicina, salute e igiene ospedaliera, è giunta alle seguenti conclusioni (13) , citazione:

Una valutazione delle pubblicazioni citate dall’RKI per la sua “rivalutazione” delle maschere di pubblico dominio dimostra che non esiste una base scientifica che giustifichi l’uso di maschere (di qualsiasi tipo) di pubblico dominio da parte di quasi tutta la popolazione della Germania (meno i bambini fino a 6 anni, circa 80 milioni di persone), e gli studi attuali mostrano lo stesso.

Al contrario, rendere obbligatorie le maschere nei luoghi pubblici può addirittura diventare un rischio di infezione per molti milioni di persone, perché non è possibile mantenere l’igiene delle mani richiesta. Un contatto ravvicinato (< 1 m) faccia a faccia gioca un ruolo decisivo nella trasmissione dei virus respiratori. Inoltre, questo contatto deve essere mantenuto per almeno un certo periodo di tempo (≥ 15 min) affinché si verifichi un rischio di trasmissione.

Da un lato, la maggior parte dei contatti negli spazi pubblici non sono contatti faccia a faccia. D’altra parte, anche se si verificano, di solito durano meno di 15 minuti, per cui una trasmissione efficace di goccioline infettive in queste situazioni sembra molto improbabile. Mantenere la distanza durante le conversazioni protegge dai contatti diretti degli agenti patogeni e rende superfluo l’uso di maschere.

Conclusione: il dovere di indossare una maschera dà un falso senso di sicurezza, e un falso senso di sicurezza è sempre un rischio per la sicurezza.

Torniamo all’intervista di Gates (dietro la barriera salariale). Donald Trump è ovviamente un pessimo presidente. Gli studi di terapia contro Covid-19 sono stati finora estremamente deboli. Il motivo per cui l’umanità avrà presto bisogno di 14 miliardi di dosi di vaccino non è ulteriormente messo in discussione. Interessante almeno la domanda se sarebbe stato vaccinato contro Covid-19. La risposta di Bill Gates, cito:

“Non salterò certamente la fila se il vaccino scarseggia. Mi vaccinerò solo quando sarà il mio turno secondo i criteri abituali. Esaminerò i dati e poi deciderò se è una decisione saggia. Ma non salterò sicuramente la fila. Ci sono molte persone per le quali è molto più importante essere vaccinati rapidamente che per me – operatori sanitari, persone che lavorano in case di cura o prigioni, persone che vivono in famiglie multigenerazionali.

Un uomo modesto, signor Gates. Ma perché questa conversazione con lo SPIEGEL? Perché questa settimana interviste esclusive parallele con Bill Gates in Handelsblatt e BILD Live (14)? Anche il resto del panorama mediatico tedesco è ampiamente servito da reportage configurabili individualmente attraverso AFP, dpa, rtr. e t-online.

SPIEGEL: Come vedete l’autunno e l’inverno? Quanti altri morti diretti o indiretti di Covid-19 dovranno subire il mondo prima che la pandemia finisca?

Gates: La risposta è probabilmente – e tragicamente – milioni di morti. Covid-19 si sta diffondendo non solo nei paesi ricchi come gli Stati Uniti, ma anche nei paesi più poveri.

La Sindrome della Probabilità internazionale. Ancora una volta. Da marzo, cioè in sei mesi quasi 94000000 morti – in tutto il mondo. Ancora e ancora – con o per l’agente patogeno del momento? Ci sono forse altre ragioni per il presagio di milioni di morti? La risposta di Gates in una nuova sorprendente intuizione. Per chi vuole leggere tra le righe e riconoscere, cita:

la stragrande maggioranza delle vittime non sarà inclusa nel bilancio ufficiale delle vittime. Questo perché questa pandemia ha implicazioni terribili e di vasta portata. L’impatto economico e le perturbazioni nella catena di approvvigionamento associate a Covid-19 potrebbero raddoppiare il numero di persone che non hanno accesso regolare al cibo fino a 265 milioni entro il 2020.

Questa pandemia ha conseguenze terribili e di vasta portata? Innescato dalla corona o da misure imposte politicamente? Il quadro complessivo di un piano generale sta lentamente emergendo. L’industria farmaceutica viene premiata in tutto il mondo con miliardi di profitti imminenti derivanti da misure di vaccinazione decretate politicamente.

Allo stesso tempo, la casta politica di attuazione riceve un lasciapassare parallelo per la completa ricostruzione di un sistema sociale mondiale di uniformità surreale. Digitalizzazione delle parole chiave a tutti i livelli. La frase conclusiva dell’attuale intervista di Spiegel con Bill Gates dovrebbe dare alle persone che pensano fuori dagli schemi la certezza che l’autunno sarà caldo. Inizia l’offensiva autunnale. La battaglia per la “vecchia normalità” è solo all’inizio.

Il seguente punto di vista, con la conoscenza di tutti gli ammonimenti, i presagi e le minacce di un Bill Gates negli ultimi dieci anni, la conoscenza dell’Evento 201, la conoscenza del potere finanziario e politico di persone come Warren Buffett, George Soros, Jeff Bezos, Mark Zuckerberg e Elon Musk, e di burattinai lavoratori, non dovrebbe quindi essere inteso come una valutazione ma come una minaccia. Cita Bill Gates dall’intervista di Spiegel del 15.09.2020:

Naturalmente, ogni stima dell’impatto sulla vita o sull’economia è solo una stima. Se il mondo tende verso il meglio o verso il peggio dipende da cosa faranno i leader.

Non potrebbe essere più chiaro. Quindi, non arrendetevi. Rimane fermo nella sua opinione, nella sua personale visione della follia puramente politica iniziata dal marzo di quest’anno. La ZDF ha citato Gates con la seguente raccomandazione (15): “Siamo nel mezzo di una pandemia, ed è più importante che mai affrontare i fatti e la verità”.

Sì, ma fatti e verità che possono essere interpretati individualmente. Solo l’individuo, ognuno per sé, può in qualche modo fermare questa follia. Il passo successivo sulla strada può essere solo quello sulla strada. Senza maschera, naturalmente, per alzare la voce.

Fonti:

  1. https://www.bundestag.de/dokumente/textarchiv/2020/kw38-de-epidemische-lage-792048
  2. https://www.bundestag.de/resource/blob/691818/69b38fecac6f97a4acad1c8d3533d135/WD-9-045-20-pdf-data.pdf
  3. https://www.facebook.com/kubicki.wolfgang/
  4. http://www.tagesschau.de/mehr/faktenfinder/lauterbach-twitter-101.html
  5. (hinter der Bezahlschranke) https://www.spiegel.de/wissenschaft/medizin/karl-lauterbach-zu-zweiter-corona-welle-ich-gehe-von-einer-steigerung-der-todesfaelle-in-sechs-bis-acht-wochen-aus-a-2e29ca4b-5a1f-4c47-9016-d7a609e00c54
  6. https://twitter.com/ARD_Presse/status/1304166166756290560
  7. https://www.focus.de/gesundheit/news/deutschland-war-einsame-spitze-jetzt-findet-drosten-wir-machen-alles-kaputt_id_11911783.html
  8. https://www.berliner-zeitung.de/news/spahn-wuerde-mit-dem-wissen-heute-keinen-einzelhandel-mehr-schliessen-li.102354
  9. https://www.focus.de/gesundheit/news/ndr-podcast-drosten-reagiert-auf-lauter-werdende-corona-kritik-und-moniert-fatalen-umgang-einiger-mediziner_id_12434879.html
  10. https://twitter.com/c_drosten/status/1305616957773881346
  11. https://twitter.com/wodarg/status/1305969299291623425
  12. https://www.spiegel.de/wissenschaft/bill-gates-im-spiegel-gespraech-ich-habe-das-coronavirus-nicht-erschaffen-a-b37f0211-15a2-4fa8-8452-e808b2b46adf
  13. https://www.thieme-connect.com/products/ejournals/abstract/10.1055/a-1174-6591
  14. https://www.youtube.com/watch?v=aRGVecn7Ehw
  15. https://www.facebook.com/watch/?v=376544667076142

+++

Si ringrazia l’autore per il diritto di pubblicare l’articolo.

+++

Fonte dell’immagine: FocusFantastic / shutterstock

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni su ulteriori possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Auch interessant...

Kommentare (0)

Hinterlassen Sie eine Antwort